Jon Lindsey, Body High

Body High

Ormai i libri di House of Vlad Press sono per me una garanzia. Brian Lan Ellis riesce sempre a trovare quei titoli che sono delle vere e proprie perle. Idee folli, sperimentali nella forma e borderline nel contenuto. Una ricetta che non è facile da seguire. Il rischio è che esca qualcosa di vuoto, senza sapore e con il solo scopo di impressionare.

Jon Lindsey è entrato nella cerchia di House of Vlad Press grazie a un libro fortissimo. Body High è un’opera “facile” da leggere, ma in molti punti difficile da digerire. Una storia che abbraccia diversi temi sullo sfondo di una Los Angeles indifferente, senza cuore. La città ha ben altri problemi di cui occuparsi.

Leland è un giovane che ha da poco perso la madre. Insieme a FF, il suo migliore amico, e a Jolene – evitiamo spoiler su di lei – vivranno momenti quasi surreali. La loro quotidianità prevede abusi di droghe, lunghe sbornie dove si creano rapporti vacillanti e insicuri. E c’è anche un po’ di wrestling, fa sempre bene quando c’è un po’ di wrestling. I tre sono accumunati dalla solitudine, vissuta con sfumature diverse e con effetti altrettanto differenti. Talvolta pensano di conoscersi, per poi scoprire di essere sempre più soli. Vivranno una sorta di avventura, un viaggio rocambolesco contro il tempo per salvare una vita importante. E tutto avviene in una atmosfera allucinata, frenetica a causa di droghe inarrestabili.

La prosa di Jon Lindsey è diretta, racconta gli eventi con una lucidità precisa attraverso i pensieri disordinati del protagonista. Il romanzo è quasi un flusso di coscienza che snocciola le vicende del presente e svela aneddoti del passato. I diversi flashback presenti nella narrazione aggiungono volume al romanzo, senza mai rompere il ritmo o risultare assillanti. La lettura scorre fluida, si alternano momenti di grande ilarità ad altri che hanno il sapore di un pugno allo stomaco. Jon Lindsey sa come “giocare” con i sentimenti.

Body High sarà disponibile a maggio 2021. Un po’ lontano, sì, ma nel frattempo potrete dare un’occhiata al resto del catalogo di House of Vlad Press. C’è l’imbarazzo della scelta. Mi raccomando, ricordatevi però di Body High.

Jon Lindsey, Body High

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...