Quercia – “Di tutte le cose che abbiamo perso e perderemo”

a3328789930_10

Il secondo disco è sempre difficile, soprattutto se il primo è andato particolarmente bene. Posso solo immaginare le ansie, le incertezze, il peso sulle spalle che si avverte in quei momenti, quando provi i pezzi nuovi e non sai che pensare. Gli amici ti dicono che è tutto bello, ma non ti fidi mai. Vuoi qualcosa di più. Vuoi qualcosa che non ti soddisfa.

Da ascoltatore posso solo essere contento per quelle band che scopro agli esordi e ritornano di tanto in tanto con nuove canzoni da suonare. E succede, come in questo caso, che riesco ad amare ciò che il tempo, le esperienze quotidiane e la voglia di urlare siano d’aiuto per chi scrive. Mi considero un buon tifoso.

Il nuovo disco dei Quercia è stato uno dei più attesi sin da quando i ragazzi l’hanno annunciato. Non è vero che non ho più l’età ha fatto conoscere la band in tutta Italia, presentandola come una delle realtà più interessanti della scena musicale indipendente. Il lavoro di arrangiamento, scrittura ha confermato quanto la band fosse una ventata di aria fresca. Il tempo ha dato ragione ai loro sforzi.

Di tutte le cose che abbiamo perso e perderemo presenta atmosfere più buie rispetto al primo lavoro della band. E non è da intendere in senso malvagio, ma intimo. Si ascolta una sorta di sguardo interiore che sonda le giornate e il modo in cui queste sono riempite o svuotate dalle persone. Lo spazio di una finestra, di un corridoio evocano ricordi che ritornano più di quanto dovrebbero.

I Quercia si raccontano con sonorità emo che toccano la ferita aperta e creano un flusso che forse non trova una vera e propria fine. In dodici canzoni è difficile fare i conti con se stessi, con quelle cose che sono più grandi di noi. Come le torri.

Non è una novità che l’emo stia tornando con un suono rinnovato, “fresco” come direbbero alcuni. Termine brutto, diciamolo, ma purtroppo rende l’idea. E i Quercia sono la band che serviva a questo genere.

Annunci
Quercia – “Di tutte le cose che abbiamo perso e perderemo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...