Endrigo – “Ossa rotte, Occhi rossi”

copertinaendrigo

A Brescia l’estate dura circa tre settimane, giusto il tempo di una festa libera che ad ogni edizione mi fa conoscere tantissime band e tantissime persone. Quella volta, fuori da una tenda che dicono sia blu, c’era un mare di gente che si divertiva e cantava canzoni che non sapevo. E ho scoperto poi che anche a me era piaciuto quel concerto.

Gli Endrigo sono una di quelle band a cui ti affezioni subito, da quando inizi a seguirli perché raccontano di un mondo che non è lontano da casa tua, che si annoia e cerca di sopravvivere a modo suo. Il prossimo mese uscirà il loro nuovo disco intitolato Ossa rotte, Occhi rossi per Indiebox e si presenta come un ottimo modo per aprire nuove strade, nuove tappe da segnare sul percorso. In questa loro fatica ci saranno, come dicono i ragazzi, canzoni che sono state scritte tempo fa affiancate ad “altre nate un mese prima di entrare in studio“. Il passato della band è scritto in due EP, “Spara” del 2013 e “Buona Tempesta” risalente al 2015, il futuro si ascolterà a breve e merita attenzione.

L’album si apre con “Straight outta Villaggio Sereno (BS)” e racconta della zona da cui proviene la band, dalla cantina in cui sono nati i primi testi, i primi accordi e i sogni che li hanno portati a realizzare tutto questo. Seguono le bellissime “Controcrederci“, “Paolo salva il mondo“, ritorna “Spara” e poi c’è “Frankenstein” che non ricordo quante volte l’abbia ascoltata.

Il loro suono è quel rock un po’ punk e quel punk un po’ rock, che ci piace perché libero e ha voglia di urlare e suonare la chitarra. Un disco così fa bene, ricorda quanto i sacrifici possano far male al momento, ma i sogni ti salvano ogni giorno, ti danno un motivo per svegliarti. Io, questi ragazzi, li ringrazio da dentro.

Quella sera avevano anche girato un video del loro live, per un pezzo che ogni volta si canta con tutta la voce. A Brescia l’estate è questo.

Annunci
Endrigo – “Ossa rotte, Occhi rossi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...