Rami – “Il presente di qualcun altro”

a1068165087_10

“Ascoltali, secondo me ti piaceranno”.

Era una sera, di quelle in cui si parla di cose che il giorno dopo nemmeno si ricordano più. E lo sforzo per farle emergere non è sempre da poco, specialmente se hai ancora il nero dentro. Specialmente se è domenica e le prospettive che offre un paesino di provincia sono davvero magre.

Insomma, il giorno dopo ho seguito quel consiglio e sì, aveva ragione.

Si chiamano Rami, il loro nome rimane subito. Il presente di qualcun altro racchiude in sé cinque brani che mi hanno un po’ lasciato lì, come lontano dalla noia attorno. Ogni canzone è una piccola scena, raccontata con la stessa semplicità con cui la nostalgia si fa sentire in certi momenti. Tutti hanno qualcuno che ritorna in mente, forse anche a me in queste righe. E finalmente qualcuno che non riesce a sopportare l’estate.

La band propone un suono in grado di far muovere dal primo ascolto, di far chiudere gli occhi e lasciarsi un po’ andare. Sarà anche un banale luogo comune, ma la spontaneità con cui avviene questo abbandono ti fa apprezzare sempre più il gruppo. Poi finisci che ti affezioni, per forza di cose. Lo si avverte dalle prime note, dalle prime vibrazioni delle corde.

A completare il quadro vi sono i testi, con i quali tutto prende una forma più nitida. Le parole raccontano di sé, di lei, delle stanze claustrofobiche, dei divani come campi di battaglia e degli inverni che fanno da promemoria ricordando lo scorrere del tempo, anche per chi vive in controluce. In fondo, si scrive di quel che si può.

Di mattina avevo ancora la notte addosso e tante altre cose che non so se ho rimesso al posto giusto. C’è stato il pranzo dopo, anche quello un po’ disordinato. Si fa quel che si può.

Annunci
Rami – “Il presente di qualcun altro”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...