Everlasting Fall – “Songs of the bedroom”

meh meh

Spesso mi capita di scoprire nuove band che amano definirsi “punk” o “rock” solamente per aver adottato qualche luogo comune del genere. Il tutto viene così sacrificato per pura apparenza, per un’immagine passeggera, vuota. Si arriva ad ascoltare gruppi che non trasmettono nulla e il messaggio viene costantemente riciclato. “Intanto loro riempiono palazzetti tu sei ancora lì”, mi direte. Avete ragione, ma tant’è. Meno frequentemente entro in contatto con persone che sanno far conoscere il proprio talento nel migliore dei modi.

Rispondono al nome di Everlasting Fall, vengono dalla provincia di Roma e hanno pubblicato il loro primo album dal titolo Songs of the bedroom. Grazie a solamente sette canzoni questi ragazzi sono riusciti a creare un certo interesse per gli amanti del genere. Si potrebbero definire “pop-punk”, ma preferisco che parli la musica e non le etichette.

I brani che compongono questo loro lavoro sembrano essere in progressione, presentando miglioramenti con il proseguire dell’ascolto. La maggior parte delle tracce è cantata in inglese e sembra essere influenzata da quel filone in stile Blink 182. Affianco a queste sono state inserite due canzoni in italiano dal titolo “Evoluzione” e “Classifica“. In queste occasioni il gruppo tocca un rock più maturo e meno adolescenziale. Entrambi questi pezzi sono diretti, polemici ed esprimono il proprio pensiero senza tanti giri di parole. Come il rock ha sempre fatto.

Per quanto riguarda la componente musicale, i ragazzi si dimostrano degli ottimi musicisti ed arrangiano i brani in maniera articolata e pulita. I riff e i ritmi sono incalzanti ed accompagnano perfettamente una voce decisa e ben impostata. Nel complesso si tratta di un debutto interessante da parte della band che dimostra talento e tanta voglia di mettersi in gioco.

Spero sempre che quello spirito rock da molti venerato sia sempre realmente sentito e non usato come testimonial per farsi strada nel mercato musicale. Spero sempre che la passione, l’amore per i suoni siano messi al primo posto quando si inizia a suonare. Servono musicisti, come questi ragazzi.

Annunci
Everlasting Fall – “Songs of the bedroom”

Un pensiero su “Everlasting Fall – “Songs of the bedroom”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...